martedì 31 gennaio 2012

Giulia Carcasi





C'è una storia che raccontano dalle mie parti, una storia adatta a quelli che inciampano.
"Puoi camminare guardandoti i piedi e allora, 
è raro, ma potrai inciampare lo stesso; 
di sicuro, perderai un tramonto che si spegne davanti a te, 
i disegni di uno stormo d'uccelli sulla tua testa. 
Oppure puoi camminare guardandoti attorno, 
quasi sicuramente inciamperai, 
però avrai raccolto i regali della terra."

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento